Categorie
Eccellenze del territorio

La Voce del Fiume, tempio dell’ospitalità

Chi da piccolo non ha mai sognato di abitare in un castello? Rocchina Adobbato, imprenditrice lucana, ha fatto della sua dimora ideale il suo mestiere e il luogo di un’ospitalità raffinata a contatto con la storia, la bellezza paesaggistica e culturale della Basilicata, regione ricca di inaspettate risorse.  

La struttura ricettiva a cui accenniamo è La Voce del Fiume, un bed & breakfast ambientato in un palazzo storico di Brienza, caratteristico borgo in provincia di Potenza. La sua accurata organizzazione e le iniziative che coinvolgono il turista in una scoperta a 360° della Basilicata, rispecchiano un progetto di ricettività ricco di interazioni con il territorio.   

L’amore per il territorio diventa un’idea imprenditoriale. La storia di Rocchina Addobbato  

La Voce del Fiume nasce grazie all’idea imprenditoriale della sua titolare, Rocchina Adobbato. Lei è un’avvocato e per diversi anni è rimasta lontana dalla sua terra natìa per costruire il suo futuro. Dopo anni di esperienza lavorativa come libero professionista, ha deciso di scommettere sulle potenzialità del suo territorio di origine, una Basilicata ancora inesplorata ma ricca di risorse degne di essere valorizzate. Il suo borgo, poi, è un vero gioiello paesaggistico nel cuore della Lucania, favorito da una posizione strategica in altura e da una suggestiva conformazione concentrica delle case.  

Rocchina Adobbato avvocato, imprenditrice e titolare del B&B La Voce del Fiume

Rocchina Adobbato ha fatto tesoro di queste caratteristiche del borgo per pensare a maggiori possibilità di attrarre turismo. <<Ho acquistato un palazzo ottocentesco che si sviluppa su 4 piani per un totale di 7 piccoli appartamenti, che sorge proprio a valle del castello Caracciolo sul costone roccioso dove è aggrappato tutto il borgo antico, dopo un recupero conservativo durato circa 3 anni, l’ho aperto al pubblico come B&B>>. Così l’ imprenditrice ha tramutato il suo amore per un territorio foriero di bellezze culturali e paesaggistiche come quello di Brienza in impresa, con la realizzazione di un’ accogliente struttura ricettiva.
 

Il borgo autentico di Brienza, un gioiello di storia e tradizioni millenarie

Prima di procedere con l’analizzare il fenomeno ricettivo rappresentato da La Voce del Fiume è importante introdurre il borgo di Brienza e il suo territorio. La Basilicata è una terra che accoglie un turismo avventuroso e indimenticabile. Così ricca di borghi e scrigno di ancestrali tradizioni è impossibile non innamorarsi del suo carattere autentico. <<Brienza è un borgo medievale aggrappato sulla roccia – spiega Addobbato – la sua comunità è molto attiva nel valorizzare le tradizioni del borgo con rievocazioni storiche e manifestazioni canore. Da ricordare la rievocazione storica che si tiene nel castello Caracciolo “le giornate medievale” , una parata in costume con musiche e spettacoli dell’epoca che coinvolge oltre 300 figuranti. Da non dimenticare l’evento di musica jazz “Crusco Jazz” che anima il borgo richiamando importanti musicisti da tutta Italia e numerosi visitatori anche da fuori regione>>
 

Brienza è un connubio di storia, arte medievale e rigogliosa natura

La cultura e l’arte non mancano di arricchire di bellezza l’escursione a Brienza. Diversi e di inestimabile valore gli edifici di culto che fondono arte e profonda spiritualità, edifici storici e di importanza amministrativa custodiscono gelosamente testimonianze sulla storia di Brienza e dei suoi personaggi più illustri. <<Proponiamo il percorso delle chiese, dove si possono ammirare importanti dipinti del De Gregorio, il palazzo municipale ex convento del 1200 dove si può visitare il chiostro e i suoi affreschi e la biblioteca di Mario Pagano, illustre cittadino di Brienza>> conferma Rocchina Adobbato.

Al calar della sera, Brienza si illumina e sfoggia il suo autentico fascino medievale

La bellezza poliedrica di Brienza accontenta proprio tutti: dai più comodi e amanti del relax che nel B&B La Voce del Fiume trovano la dimensione ideale per una vacanza rigenerante ai più avventurosi, alla ricerca di sentieri impervi dove poter praticare le attività outdoor. <<Per chi vuole scoprire il territorio circostante in bici, mettiamo a disposizione le nostre bike elettriche e forniamo anche il cestino picnic con tutte le prelibatezze del territorio, plaid e tutto ciò che può servire per una giornata all’aperto>> spiega la titolare del B&B.  

Il massimo del comfort per un soggiorno indimenticabile, tra raffinati dettagli e lussureggiante natura  

La vita da camera nel Bed & Breakfast La Voce del Fiume è un vero lusso per i sensi, che trovano pace dalla frenesia della vita quotidiana e dai martellanti ritmi della routine cittadina. Sentirsi avvolti da un’atmosfera ricca di dettagli ricercati e un contesto denso di storia come il palazzo ottocentesco del B&B, è un regalo per il proprio benessere psicofisico.

Paglia, legno grezzo e roccia viva trasudano autenticità nella sala degustazione

Ciascuna stanza coniuga la raffinatezza di un hotel dallo stile classico alla suggestiva roccia viva delle pareti, rimaste intatte in tutta la loro epoca.
La filosofia di ospitalità sposata da Rocchina Adobbato punta a un’atmosfera di pieno relax, un sentimento di vacanza che si può apprezzare non solo nei comfortevoli ambienti interni delle stanze, ma anche nelle diverse terrazze che si affacciano sulla natura incontaminata, dove il silenzio è interrotto dallo scroscìo del fiume Pergola. <<Ogni camera ha un affaccio panoramico sulla vallata e sul fiume – spiega Rocchina Addobbato – la struttura è circondata da tanti terrazzini, veri e propri angoli di relax, dove gli ospiti possono sostare liberamente per leggere un libro, ascoltare la musica, prendere il sole, sorseggiare un buon bicchiere di vino e fare colazione. Attraverso una scalinata in pietra possono raggiungere il giardino per una passeggiata nel verde o per sostare all’ombra dei diversi gazebi. Il silenzio del luogo sarà interrotto solo dalla voce del fiume e dai suoni della natura circostante>>.  

Relax ad alta quota in uno dei terrazzi della dimora di charme La Voce del Fiume

La Voce del Fiume, che prende il nome proprio dall’atmosfera incantata di una natura che sa sorprendere con i suoi suoni, armoniosi da risultare una piacevole musica per le orecchie, propone non solo tanto wellness e atmosfera di alto livello, ma anche anche occasioni di incontri di carattere culturale. A confermarlo è proprio Rocchina Adobbato nel suo intervento : <<In questi 7 anni di attività, La Voce del Fiume ha aperto le sue porte a diversi eventi culturali, è stata scelta come location per la presentazione di libri, come cornice per spettacoli teatrali e musicali, come vetrina per l’esposizione di mostre di pittura e fotografia>>


 Turismo esperienziale tra laboratori artigianali e assaggi di prodotti tipici

La Basilicata è una terra di squisita e genuina gastronomia a base di paste fatte in casa, pregiati prodotti del territorio come i legumi per le zuppe, salumi dal sapore inebriante come il capicollo da accompagnare a del buon pane abbrustolito e ortaggi che donano carattere ai primi piatti come il celebre peperone crusco.

Salumi, latticini e deliziose torte salate compongono la ricca offerta gastronomica nel B&B La Voce del Fiume

Tutto questo non può che rientrare nella filosofia de La Voce del Fiume, realtà di ospitalità impegnata nella valorizzazione culturale del territorio e delle tipicità che rendono unica la regione Basilicata. Il repertorio di cucina viene vissuto con grande coinvolgimento nell’ottica de La Voce Del Fiume: la titolare del B&B propone ai suoi ospiti di immergersi nella atmosfera locale e di entrare in contatto con le casalinghe del luogo, esperte artigiane che custodiscono i segreti dei più prelibati piatti regionali<<Offriamo attività di laboratorio quali quello della pasta fatta a mano, dei dolci tipici, delle marmellate e delle confetture, dove le insegnanti sono le casalinghe del luogo, maestre di esperienza. Su richiesta organizziamo anche corsi di cucina tipica>> assicura Rocchina Adobbato.

A scuola di taralli artigianali, con una tutor esperta di prodotti tipici fatti in casa

Le esperienze di gusto non si fermano ai laboratori esperienziali, perchè La Voce del Fiume assicura ogni giorno ai suoi ospiti un’offerta ricca di prodotti artigianali. Il risveglio mattutino è quotidianamente accompagnato dalla genuina dolcezza dei prodotti fatti in casa e dalle vitaminiche spremute.

<<Offriamo una ricca colazione bio, sia dolce che salata, preparata artigianalmente utilizzando solo prodotti del territorio. La sveglia suona presto da noi, vogliamo preparare tutto con le nostre mani e portare a tavola prodotti fragranti e appena sfornati, ciambelle, crostate, biscotti di vari tipi e panini>> afferma orgogliosa Addobbato. La titolare del B&B prosegue descrivendo la ricca offerta della colazione <<Non mancano le marmellate, le confetture e lo yogurt, tutto preparato da noi seguendo le ricette tipiche e poi tanta frutta locale ed estratti di frutta fresca. E per chi ama il salato focacce rustiche, formaggi, uova e salumi. E’ bandito dalle nostre tavole qualsiasi prodotto industriale, quindi solo prodotti del territorio e preparati artigianalmente>>.

La colazione, nella dimora La Voce del Fiume, è accompagnata da autentiche coccole del mattino, tutte artigianali

La dimora di fascino La Voce del Fiume è un format di ospitalità pensato per gratificare i sensi. Il Bed & Breakfast di Brienza rappresenta la dimensione ideale per distendersi, godere di salubre aria di montagna e persino il palato, come abbiamo visto, non rimane affatto trascurato, con tanti piaceri della buona tavola. 

Articolo realizzato in collaborazione con lavocedelfiume.it

Chi da piccolo non ha mai sognato di abitare in un castello? Rocchina Adobbato, imprenditrice lucana, ha fatto della sua dimora ideale il suo mestiere e il luogo di un’ospitalità raffinata a contatto con la storia, la bellezza paesaggistica e culturale della Basilicata, regione ricca di inaspettate risorse.  

La struttura ricettiva a cui accenniamo è La Voce del Fiume, un bed & breakfast ambientato in un palazzo storico di Brienza, caratteristico borgo in provincia di Potenza. La sua accurata organizzazione e le iniziative che coinvolgono il turista in una scoperta a 360° della Basilicata, rispecchiano un progetto di ricettività ricco di interazioni con il territorio.   

L’amore per il territorio diventa un’idea imprenditoriale. La storia di Rocchina Addobbato  

La Voce del Fiume nasce grazie all’idea imprenditoriale della sua titolare, Rocchina Adobbato. Lei è un’avvocato e per diversi anni è rimasta lontana dalla sua terra natìa per costruire il suo futuro. Dopo anni di esperienza lavorativa come libero professionista, ha deciso di scommettere sulle potenzialità del suo territorio di origine, una Basilicata ancora inesplorata ma ricca di risorse degne di essere valorizzate. Il suo borgo, poi, è un vero gioiello paesaggistico nel cuore della Lucania, favorito da una posizione strategica in altura e da una suggestiva conformazione concentrica delle case.  

Rocchina Adobbato avvocato, imprenditrice e titolare del B&B La Voce del Fiume

Rocchina Adobbato ha fatto tesoro di queste caratteristiche del borgo per pensare a maggiori possibilità di attrarre turismo. <<Ho acquistato un palazzo ottocentesco che si sviluppa su 4 piani per un totale di 7 piccoli appartamenti, che sorge proprio a valle del castello Caracciolo sul costone roccioso dove è aggrappato tutto il borgo antico, dopo un recupero conservativo durato circa 3 anni, l’ho aperto al pubblico come B&B>>. Così l’ imprenditrice ha tramutato il suo amore per un territorio foriero di bellezze culturali e paesaggistiche come quello di Brienza in impresa, con la realizzazione di un’ accogliente struttura ricettiva.
 

Il borgo autentico di Brienza, un gioiello di storia e tradizioni millenarie

Prima di procedere con l’analizzare il fenomeno ricettivo rappresentato da La Voce del Fiume è importante introdurre il borgo di Brienza e il suo territorio. La Basilicata è una terra che accoglie un turismo avventuroso e indimenticabile. Così ricca di borghi e scrigno di ancestrali tradizioni è impossibile non innamorarsi del suo carattere autentico. <<Brienza è un borgo medievale aggrappato sulla roccia – spiega Addobbato – la sua comunità è molto attiva nel valorizzare le tradizioni del borgo con rievocazioni storiche e manifestazioni canore. Da ricordare la rievocazione storica che si tiene nel castello Caracciolo “le giornate medievale” , una parata in costume con musiche e spettacoli dell’epoca che coinvolge oltre 300 figuranti. Da non dimenticare l’evento di musica jazz “Crusco Jazz” che anima il borgo richiamando importanti musicisti da tutta Italia e numerosi visitatori anche da fuori regione>>
 

Brienza è un connubio di storia, arte medievale e rigogliosa natura

La cultura e l’arte non mancano di arricchire di bellezza l’escursione a Brienza. Diversi e di inestimabile valore gli edifici di culto che fondono arte e profonda spiritualità, edifici storici e di importanza amministrativa custodiscono gelosamente testimonianze sulla storia di Brienza e dei suoi personaggi più illustri. <<Proponiamo il percorso delle chiese, dove si possono ammirare importanti dipinti del De Gregorio, il palazzo municipale ex convento del 1200 dove si può visitare il chiostro e i suoi affreschi e la biblioteca di Mario Pagano, illustre cittadino di Brienza>> conferma Rocchina Adobbato.

Al calar della sera, Brienza si illumina e sfoggia il suo autentico fascino medievale

La bellezza poliedrica di Brienza accontenta proprio tutti: dai più comodi e amanti del relax che nel B&B La Voce del Fiume trovano la dimensione ideale per una vacanza rigenerante ai più avventurosi, alla ricerca di sentieri impervi dove poter praticare le attività outdoor. <<Per chi vuole scoprire il territorio circostante in bici, mettiamo a disposizione le nostre bike elettriche e forniamo anche il cestino picnic con tutte le prelibatezze del territorio, plaid e tutto ciò che può servire per una giornata all’aperto>> spiega la titolare del B&B.  

Il massimo del comfort per un soggiorno indimenticabile, tra raffinati dettagli e lussureggiante natura  

La vita da camera nel Bed & Breakfast La Voce del Fiume è un vero lusso per i sensi, che trovano pace dalla frenesia della vita quotidiana e dai martellanti ritmi della routine cittadina. Sentirsi avvolti da un’atmosfera ricca di dettagli ricercati e un contesto denso di storia come il palazzo ottocentesco del B&B, è un regalo per il proprio benessere psicofisico.

Paglia, legno grezzo e roccia viva trasudano autenticità nella sala degustazione

Ciascuna stanza coniuga la raffinatezza di un hotel dallo stile classico alla suggestiva roccia viva delle pareti, rimaste intatte in tutta la loro epoca.
La filosofia di ospitalità sposata da Rocchina Adobbato punta a un’atmosfera di pieno relax, un sentimento di vacanza che si può apprezzare non solo nei comfortevoli ambienti interni delle stanze, ma anche nelle diverse terrazze che si affacciano sulla natura incontaminata, dove il silenzio è interrotto dallo scroscìo del fiume Pergola. <<Ogni camera ha un affaccio panoramico sulla vallata e sul fiume – spiega Rocchina Addobbato – la struttura è circondata da tanti terrazzini, veri e propri angoli di relax, dove gli ospiti possono sostare liberamente per leggere un libro, ascoltare la musica, prendere il sole, sorseggiare un buon bicchiere di vino e fare colazione. Attraverso una scalinata in pietra possono raggiungere il giardino per una passeggiata nel verde o per sostare all’ombra dei diversi gazebi. Il silenzio del luogo sarà interrotto solo dalla voce del fiume e dai suoni della natura circostante>>.  

Relax ad alta quota in uno dei terrazzi della dimora di charme La Voce del Fiume

La Voce del Fiume, che prende il nome proprio dall’atmosfera incantata di una natura che sa sorprendere con i suoi suoni, armoniosi da risultare una piacevole musica per le orecchie, propone non solo tanto wellness e atmosfera di alto livello, ma anche anche occasioni di incontri di carattere culturale. A confermarlo è proprio Rocchina Adobbato nel suo intervento : <<In questi 7 anni di attività, La Voce del Fiume ha aperto le sue porte a diversi eventi culturali, è stata scelta come location per la presentazione di libri, come cornice per spettacoli teatrali e musicali, come vetrina per l’esposizione di mostre di pittura e fotografia>>


 Turismo esperienziale tra laboratori artigianali e assaggi di prodotti tipici

La Basilicata è una terra di squisita e genuina gastronomia a base di paste fatte in casa, pregiati prodotti del territorio come i legumi per le zuppe, salumi dal sapore inebriante come il capicollo da accompagnare a del buon pane abbrustolito e ortaggi che donano carattere ai primi piatti come il celebre peperone crusco.

Salumi, latticini e deliziose torte salate compongono la ricca offerta gastronomica nel B&B La Voce del Fiume

Tutto questo non può che rientrare nella filosofia de La Voce del Fiume, realtà di ospitalità impegnata nella valorizzazione culturale del territorio e delle tipicità che rendono unica la regione Basilicata. Il repertorio di cucina viene vissuto con grande coinvolgimento nell’ottica de La Voce Del Fiume: la titolare del B&B propone ai suoi ospiti di immergersi nella atmosfera locale e di entrare in contatto con le casalinghe del luogo, esperte artigiane che custodiscono i segreti dei più prelibati piatti regionali<<Offriamo attività di laboratorio quali quello della pasta fatta a mano, dei dolci tipici, delle marmellate e delle confetture, dove le insegnanti sono le casalinghe del luogo, maestre di esperienza. Su richiesta organizziamo anche corsi di cucina tipica>> assicura Rocchina Adobbato.

A scuola di taralli artigianali, con una tutor esperta di prodotti tipici fatti in casa

Le esperienze di gusto non si fermano ai laboratori esperienziali, perchè La Voce del Fiume assicura ogni giorno ai suoi ospiti un’offerta ricca di prodotti artigianali. Il risveglio mattutino è quotidianamente accompagnato dalla genuina dolcezza dei prodotti fatti in casa e dalle vitaminiche spremute.

<<Offriamo una ricca colazione bio, sia dolce che salata, preparata artigianalmente utilizzando solo prodotti del territorio. La sveglia suona presto da noi, vogliamo preparare tutto con le nostre mani e portare a tavola prodotti fragranti e appena sfornati, ciambelle, crostate, biscotti di vari tipi e panini>> afferma orgogliosa Addobbato. La titolare del B&B prosegue descrivendo la ricca offerta della colazione <<Non mancano le marmellate, le confetture e lo yogurt, tutto preparato da noi seguendo le ricette tipiche e poi tanta frutta locale ed estratti di frutta fresca. E per chi ama il salato focacce rustiche, formaggi, uova e salumi. E’ bandito dalle nostre tavole qualsiasi prodotto industriale, quindi solo prodotti del territorio e preparati artigianalmente>>.

La colazione, nella dimora La Voce del Fiume, è accompagnata da autentiche coccole del mattino, tutte artigianali

La dimora di fascino La Voce del Fiume è un format di ospitalità pensato per gratificare i sensi. Il Bed & Breakfast di Brienza rappresenta la dimensione ideale per distendersi, godere di salubre aria di montagna e persino il palato, come abbiamo visto, non rimane affatto trascurato, con tanti piaceri della buona tavola. 

Articolo realizzato in collaborazione con lavocedelfiume.it

2 risposte su “La Voce del Fiume, tempio dell’ospitalità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *